La procedura di immatricolazione prevede l’inserimento di tutte le informazioni necessarie per individuare, riconoscere, e comunicare con lo studente. Inoltre lo studente ha la possibilità di inserire i titoli che saranno poi oggetto di verifica attraverso le banche dati ministeriali. 

Alla fine del processo di immatricolazione il sistema produce un pdf con la domanda di iscrizione ed il bollettino del pagamento della prima rata nel formato PagoPA con le relative istruzioni per il pagamento.

NOTA BENE: Gli studenti in possesso del diploma di istruzione secondaria di secondo grado, che abbiano sostenuto il test di valutazione (salvo casi di esonero), potranno procedere direttamente con l’immatricolazione nei periodi indicati nei rispettivi avvisi, anche se non hanno effettuato la procedura di pre-immatricolazione.

Se lo studente si è preimmatricolato prima del 15 luglio 2021 deve tornare nella pagina di preimmatricolazione  e puo procedere con la conferma dell’immatricolazione. Durante la conferma dell’immatricolazione verrà richiesto di inserire un codice CQ che si puo ottenere compilando il questionario di valutazione sul sito “Quest Test”: http://www.quest.uniroma2.it Con il completamento della procedura il  sistema rilascerà una matricola e la procedura per ottenere la password da conservare con attenzione in quanto sarà indispensabile per accedere ai servizi informatici di Ateneo. E’ comunque garantita la possibilità di accedere in mancanza di matricola e password attraverso le credenziali SPID

Se invece lo studente deve effettuare l’immatricolazione deve procedere nel seguente modo: 

a) Compilare il questionario di valutazione sul sito “Quest Test”: http://www.quest.uniroma2.it 

b) Conservare il codice questionario (CQ) rilasciato dal sistema (Attenzione il CQ ha una validità di cinque giorni dalla data di compilazione del questionario, scaduti i quali dovrà essere ricompilato). 

c) Collegarsi al sito dei Servizi on-line Delphi: http://delphi.uniroma2.it;

d) Selezionare Area Studenti, Tasto 2 – Immatricolazione; 

e) Selezionare “Compila la domanda” 

f) Durante la compilazione della domanda: Se si desidera pagare la seconda rata delle tasse e contributi universitari in un’unica soluzione anziché in due soluzioni selezionare la relativa opzione;Lo studente autocertifica il titolo di studio di ammissione di cui è in possesso. L’Università verifica d’ufficio le informazioni dell’autocertificazione, secondo quanto stabilito delle normative vigenti. 

g) Selezionare la voce stampa: il sistema rilascerà la domanda e il bollettino per il pagamento della prima rata; 

h) Pagare il contributo dovuto attraverso il sistema PagoPa che consente di effettuare il pagamento attraverso una pluralità di canali, fisici o online. I link e ulteriori informazioni sulle modalità di pagamento sono disponibili al seguente indirizzo web studenti.uniroma2.it/pagamento/

i) Collegarsi nuovamente al sito Delphi nelle 48 ore successive al pagamento e convalidare attraverso il pulsante “Convalida PagoPA”

j) Il sistema rilascerà una matricola e la procedura per ottenere la password da conservare con attenzione in quanto sarà indispensabile per accedere ai servizi informatici di Ateneo. E’ comunque garantita la possibilità di accedere in mancanza di matricola e password attraverso le credenziali SPID

Convalidato il pagamento, se non previsto diversamente dal bando, occorre effettuare l’upload dei seguenti documenti nel portale Delphi:

 – una foto formato tessera; 

– copia di un valido documento di riconoscimento(fronte/retro); 

Successivamente lo studente deve prenotare un appuntamento allo sportello fisico o virtuale della segreteria di macroarea per il riconoscimento e la convalida della foto e del documento caricato entro il 17 dicembre 2021. Dopo la convalida l’immatricolazione è conclusa. Se non viene completato il passaggio di riconoscimento le funzioni delphi verranno limitate

Per tutti gli orari e i contatti con segreteria studenti andare al seguente link:  segreterie di macroarea

Tutte le autocertificazioni(titolo di accesso, titoli per abbreviazione di corso ecc) saranno successivamente verificati con le banche dati ministeriali ovvero con gli enti che hanno emesso le certificazioni